Menu

La non autosufficienza è un evento che cambia gli assetti economici e sociali di una famiglia.

Una persona è considerata non autosufficiente quando non riesce più a svolgere autonomamente le più semplici azioni quotidiane, ed in particolare quando non è più in grado di compiere almeno tre di queste quattro azioni:

  • lavarsi
  • nutrirsi
  • muoversi
  • vestirsi

La non autosufficienza può intervenire a seguito di incidente, malattia o invecchiamento (ivi compreso Morbo di Alzheimer o simili demenze invalidanti) e quindi si necessita di assistenza.

Con l’allungamento della vita media, aumentano anche una serie di problemi connessi alla salute e alla non autosufficienza.  Il problema della disabilità non riguarda però solo gli anziani.

Ci sono persone di tutte l’età che a seguito di incidente o malattia si ritrovano a dover ricorrere all’assistenza continuativa di badanti e infermieri.

L’assistenza è il settore più fragile del welfare italiano e spesso le famiglie si trovano a dover ricorrere all’impegno personale dei familiari e ad affrontare da sole le spese di un eventuale supporto alle persone non autosufficienti.

Di seguito riportiamo alcuni dati relativi al tema della non autosufficienza in Italia:

Il panorama italiano evidenzia una popolazione che invecchia con un una speranza di vita più alta, 80,1 anni per gli uomini e 84,7 anni per le donne e con over 65 pari a 13,2 milioni di persone quindi oltre il 21% della popolazione.

Purtroppo si contano 2,5 milioni gli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti e di questi il 30% risultano persone sole e il 9% risulta genitore solo con figli a carico.

Nel 79% delle famiglie con un componente non autosufficiente, la cura viene prestata da un altro familiare, senza ricevere nessun aiuto esterno, infatti il 50,2% delle famiglie non può permettersi servizi di cura esterni.

Soltanto quindi il 21% delle famiglie con un componente non autosufficiente ricorre all’acquisto di servizi di cura. La spesa media per il ricorso a servizi di cura è mediamente molto alta e superiore a 800€ al mese.

Chi sostiene le spese per l’assistenza?

Il 73,9% delle famiglie è costretto a coprire per intero le spese senza alcun contributo da parte dello Stato e solo Il 23,8% delle famiglie con un componente non autosufficiente è riuscito a

sostenere interamente le spese affrontando delle difficoltà economiche e più precisamente :

• Il 14,3% con il proprio reddito

• Il 29,1% intaccando i propri risparmi

• Il 56,6% ricorrendo all’aiuto di parenti e amici

La maggior parte delle famiglie hanno dovuto fare delle rinunce, pertanto un componete famigliare non autosufficiente può creare un problema economico generando un disagio sociale.

Esistono delle soluzioni per avere un rendimento mensile in caso di non autosufficienza?

Una soluzione concreta per rispondere ai bisogni economici che purtroppo spesso nascono dalla perdita dell’autosufficienza è la sottoscrizione di una copertura assicurativa che prevede l’erogazione di una rendita mensile per tutta la vita dell’assicurato, polizza definita Long Term Care (LTC).

E’ possibile quindi avere il sostegno economico per garantirsi le risorse finanziarie utili a coprire eventuali spese assistenziali senza dover intaccare i propri risparmi o gravare su figli o parenti. Tale polizza, perciò, viene acquistata per proteggersi dal rischio di non autosufficienza anche in età avanzata, quando risulta particolarmente utile avere una somma per pagare una badante o una casa di cura per avere la necessaria assistenza.

Nel caso sopraggiunga la non autosufficienza il pagamento del premio viene sospeso e hai diritto alla rendita per tutta la vita, puoi detrarre il premio fino al limite previsto dalla legge e puoi scegliere tu l’importo della rendita e di conseguenza il premio da versare.

Oggi l’agenzia Centro Canciani Assicurazioni è in grado di poterti consigliare le coperture migliori sul mercato, gestendo innumerevoli compagnie e vantando un’esperienza consulenziale tramandata da generazioni, siamo presenti sul mercato da oltre 70 anni, chiamaci per chiederci un preventivo.