Menu

La nostra casa è un bene prezioso, deve essere curata e protetta, conserviamo gli oggetti dei momenti importanti e i ricordi di una vita; subire un furto è un danno mentale oltre che materiale ed è causa di grandi insicurezze.
Per questo è fondamentale difenderla, e ridurre al massimo la possibilità che delinquenti entrino nel nostro “nido”.
Moltissime persone si chiedono come prevenire i furti quando non siamo in casa e nel periodo estivo, di seguito utili consigli per diminuire furti in abitazione durante l’assenza, non saranno una garanzia “anti-ladro”, ma sicuramente saranno utili per dissuadere parte dei malintenzionati.

Di seguito i dispositivi ed i comportamenti che possono prevenirli e nell’ordine:
• dispositivi antifurto (compresi videocitofoni e/o telecamere a circuito chiuso che possono essere osservati in vacanza mediante smartphone o tablet), collegati possibilmente con numeri di emergenza; risulta importante attivare l’antifurto ogni qual volta usciamo di casa e non solo quando si parte per lunghi periodi. Ricordiamoci che un furto può essere architettato studiando le abitudini del proprietario di casa;
• installare una porta blindata con spioncino e serratura di sicurezza, la cui chiave deve essere a prova di duplicazione abusiva;
• anche le inferriate e le grate possono difendere dai furti se sono montate a regola d’arte e sono di buona qualità;
• illumina le zone buie e d’ingresso dell’abitazione, se è possibile installa luci supplementari che si accendono al passaggio in modo da rendere “alla luce del sole” l’attività del malvivente, in particolare su porte e finestre più vulnerabili;
• non dare indizi che in casa non ci sia nessuno: in tale quadro un utile suggerimento è quello di far svuotare periodicamente la cassetta della posta quando si deve stare lontani da casa per più giorni, se la posta dovesse accumularsi sarebbe un utile segnale per il ladro occasionale per fargli capire che in casa non c’è nessuno;
• evitare di lasciare messaggi in segreteria telefonica che segnalino la vostra assenza.

Risulta inoltre sempre utile:
• nei condomini ricordare di chiudere il portone d’accesso al palazzo e non aprire in nessun caso se non si sa chi ha suonato, mantenendo illuminati gli ingressi e le zone buie;
• riporre i documenti importanti ed i valori (monili in oro, carte di credito, documenti di valore, etc) in cassaforte o in alternativa nascondere gli oggetti di valori in posti non facilmente intuibili dai ladri.

Ricordiamoci che in caso di furto, i malviventi guardano subito in armadi, cassetti, vestiti, interno dei vasi, quadri, letti e tappeti.

La certezza che i ladri non entreranno mai, nessuno sarà in grado di fornirla Basti pensare a quanti soldi dovresti spendere per adottare tutte le precauzioni di sicurezza.
Qualora al rientro ci si accorgesse che la serratura è stata manomessa o che la porta è socchiusa, non entrare in casa, spostarsi in una zona sicura e chiamare immediatamente il 112, 113 o il 117.
Se, malauguratamente vi ritrovate davanti all’appartamento svaligiato, non toccate nulla ma chiamate immediatamente i carabinieri in modo da sporgere denuncia, inoltre effettuare fotografie dell’abitazione per documentare il più possibile lo stato della casa.
Sottoscrivendo una polizza assicurativa sarai capace di tutelare l’inconveniente e tutto quello che ti verrà sottratto e rotto, ti sarà risarcito.

Il Centro Canciani Assicurazioni è in grado di offrirti innumerevoli soluzioni assicurative studiate appositamente per la tua abitazione, integrando la copertura furto anche con tante altre coperture per farti vivere sereno, chiamaci per qualsiasi informazione ed avere un preventivo.